Benvenuti nell'Antro dei Libri! Vi auguriamo una buona permanenza e..seguiteci per non perdere nessun aggiornamento!

Dream Hunters: il ponte illusorio - Myriam Benothman




DREAM HUNTERS - IL PONTE ILLUSORIO
di
Myriam Benothman







Casa editrice: Astro edizioni
Anno: 2016








Cosa si prova nell'incontrare Cappuccetto Rosso e Biancaneve, e innamorarsi di un vero principe azzurro? 
Tra le vie di Parigi, Sophie si imbatte in un antico libro di favole ed è vittima di un'allucinazione. Hanno così inizio i suoi sogni vividi e surreali, ambientati in una dimensione parallela popolata da personaggi incantati. In essi, la ragazza scopre di riuscire a manipolare le fiabe e, così facendo, anche il mondo reale cambia. Ospite d'onore al ballo per le nozze di Cenerentola, conosce Alexander, principe seducente e inafferrabile. Il confronto fra i due evolve tra avventure fatate, finché il sentimento che li unisce non si rivela in tutta la sua forza. Ma una presenza oscura trama nell'ombra, insinuandosi nella mente di Sophie per usurparne il potere ed estendere il suo dominio sugli esseri umani...






L'incipit di questo romanzo mi ha ricordato la serie tv, dei giorni nostri, "Once upon a time" e il film, divenuto un'icona degli anni 80, "La storia infinita". E' stato proprio questo ad incuriosirmi.
Una delle prime cose che mi ha stupita è stata la narrazione scorrevole con un ritmo incalzante, priva di noia e di punti morti.
Il mescolare la realtà con il fantastico è stata, per me, un'idea molto originale che riporta il lettore indietro nel tempo, quando da piccolo leggeva o ascoltava le fiabe narrategli dai genitori o dai nonni.
La protagonista, notevolmente giovane (17 anni), si ritrova catapultata in due dimensioni: la vita reale che si svolge a Parigi dove i suoi affetti sono il padre, la migliore amica Kiki e il fratello Patrick, il quale però, vive a Londra, e la dimensione fantastica caratterizzata dai personaggi che, fino a quel momento, pensava che vivessero solo nelle favole.
Ciò che Sophie scopre è che tutto porta a delle conseguenze, aiutare i personaggi delle fiabe o compiere azioni in questo mondo, comporta un cambiamento anche nel mondo reale, ma è disposta a correre il rischio soprattutto dopo aver stretto un legame particolare con il principe Alexander.
La storia si alterna tra realtà e fantasia che ad un certo punto finiscono per intrecciarsi. Chiaramente è presente il tema dell'amore, che è il filo conduttore della narrazione, ma non mancano colpi di scena, rivelazioni inaspettate e tanta magia.
Il finale, a mio parere, è aperto, lascia la speranza al lettore di continuare a vivere le avventure di Sophie, come se ci fosse ancora molto da raccontare e da vivere.
L'insegnamento di questo romanzo è molto semplice: non puoi cambiare la storia, reale o fantastica che sia, perchè non si può sfuggire alle conseguenze, altrimenti ci troveremmo davanti ad un destino già scritto, privo di sorprese e imprevisti di cui la vita si nutre quotidianamente.
Chiaramente consiglio la lettura di questo romanzo, in particolar modo a chi vuole leggere un libro piacevole, di non eccessiva mole e chi vuol esser trasportato in una realtà fantastica, staccando la spina dalla monotonia quotidiana.







VOTO










Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:


Commenti

Post più popolari